Riverbero acustico

Cos’è il riverbero acustico?

In fisica il riverbero del suono è un fenomeno acustico legato alla riflessione dell’onda sonora da parte di un ostacolo posto davanti alla fonte sonora, quindi nei casi in cui si ha una riduzione del tempo di riverberazione ottimale.

Un fenomeno acustico che tutti conosciamo si ottiene gridando qualcosa in montagna. La risposta che arriva alle orecchie è l’eco: un fenomeno acustico per cui il suono viene riflesso dalle pareti di roccia e torna indietro impiegando un certo periodo di tempo.

In un ambiente chiuso come un ufficio, la sala di un ristorante o la hall di un hotel, il tempo impiegato dal suono per rimbalzare fino alle nostre orecchie è molto minore e il suono riflesso non è così chiaro e limpido come in montagna o in grandi spazi vuoti. È in questi casi che si parla di riverbero.

Per avere una definizione più tecnica e un’idea più chiara sulla differenza tra riverbero ed eco possiamo dire che è tutta una questione di spazio e ostacoli: si ha riverbero quando l’onda incidente si confonde nell’orecchio dell’ascoltatore con l’onda riflessa, mentre si ha eco quando le due onde risultano distinte.

La riverberazione acustica di tutti i giorni

I problemi legati al riverbero del suono sono molto più diffusi di quanto potresti immaginare.

Nella vita quotidiana associamo questo disturbo al disagio legato al rumore residuo o rumore di fondo. Per fare alcuni esempi, è il riverbero che ti disturba quando:

  • sei al ristorante e tenti di comunicare con qualcuno dall’altro capo del tavolo oppure devi avvicinarti per riuscire a percepire meglio la conversazione;
  • non riesci a concentrarti sul luogo di lavoro, perché nell’open space senti tutti i rumori e le voci circostanti, e fare una telefonata o consultare un collega è veramente impossibile.

In LvB Acoustics sviluppiamo pannelli acustici che agiscono sulla riduzione del riverbero acustico, eliminando completamente il rumore di fondo in modo che non sia un elemento di disturbo alla conversazione, o di distrazione in un momento di particolare concentrazione.

Come agiscono sul riverbero i pannelli fonoassorbenti ?

La percezione del disagio acustico avviene nel momento in cui il tempo di riverbero (calcolato in secondi) è maggiore di un certo valore.

Questo valore viene calcolato in base alla destinazione d’uso del locale e dalle sue dimensioni.

La riflessione del suono e la conseguente creazione  di riverbero dipendono dalla geometria di un ambiente, dal suo volume e dai materiali che lo compongono.

Per ottenere un tempo di riverberazione ottimale è necessario diminuire le superfici riflettenti con l’aggiunta di superfici fonoassorbenti, realizzati in materiali specifici che intrappolano le onde sonore e le “rompono”, smorzando così la riflessione.

I pannelli acustici LvB aiutano a diminuire il rumore di fondo ma non si limitano a questo. Abbiamo realizzato prodotti versatili con forme originali, in materiale 100% riciclato e riciclabile e che puoi personalizzare come vuoi, per dare un tocco in più ad un ufficio, una sala riunioni, un ristorante e in generale qualsiasi ambiente.

Vuoi maggiori informazioni sui nostri prodotti? Contattaci per una consulenza gratuita e personalizzata!